Manifestazioni natalizie 2008

Editoriale Foto Valtaro
stand

stand

Come ti ho già scritto tempo fa (ma poi perchè avrò questo problema di localizzare temporalmente gli avvenimanti…mah), le manifestazioni natalizie e il materiale da pubblicare sono notevoli.

O, perlomeno, lo sono abbastanza considerando il fatto che Natale l’ho passato a letto con l’influenza e il capodanno ero abbastanza impegnato nell’organizzare una festa “tete à tete” con alcuni amici.

Foto o non foto, le considerazioni sono da farsi, eccome.

Specialmente se si vuole paragonare Bedonia a Borgotaro (cosa che mi piace tanto).

E’ inutile mentire e, sinceramente, non mi riesce più come una volta (eh l’età).

Bedonia ha fatto piagere i sassi del Taro e anche quelle del Pelpirana si devono ancora riprendere.

Se non si fosse stati in pieno inverno ci sarebbero state le (classiche) balle di fieno che rotolavono nelle vie (avete presente certe mitiche scene di Leone!?!?!).

A Borgotaro, almeno, ci hanno provato.

Sempre con le “aficionados” bancarelle, ma almeno c’era un’atmosfera viva.

La pista da pattinaggio, con la musica a bomba, teneva a distanza il reparto geriatrico che, a questi punti, doveva essere per lo meno a Bedonia.

Ed invece nulla.

Anche gli esercizi commerciali piangevano miseria, facevano pietà e a poco è servita l’idea di “ricchi premi e cotillons” dell’associazione di categoria.

Il tutto contornato da l’ennesima polemica sugli addobbi e luminose natalizie che, ancora, trova restio più di qualche esercente nello scucire un contributo.

E poi vogliono il commercio.

Mi torna alla memoria un vecchio discorso sull’apertura o meno dei negozi, la domenica, a Salsomaggiore…

Tenere chiuso non credo faccia rima con turismo.

E per fortuna che ci pensa un “ragazzo” di oltre 80 anni a rallegrare un po’ i (pochi) bambini del centro di Bedonia.

Una caramella, in un freddo pomeriggio di tristezza, da questo stacanovista Babbo Natale.

Ecco cos’ha saputo offrire Bedonia.

Non fatemi parlare a riguardo della mostra allestita nel tugurio dell’ufficio turistico perchè, per due volte, l’ho trovata chiusa e se non era per Simon scommetto che nemmeno voi ne eravate a conoscenza.

Ma su chi puntare il dito?

Sinceramente, ripiego il dito e lo stringo nella mano mentre la metto in tasca.

Sperando in tempi, giunte e persone migliori.

Di la tua:

Abbiamo parlato anche di:

Amici e Sentimenti Annunci Attualità e Società Casa e Giardino Cellulari e Telefonia Cibi e Bevande Cinema Città Dibattito diMartedì Eco e Natura Economia e Finanza Editoriale Feste ed Eventi Foto Fun Guide Internet e Tecnologia Intrattenimento Lavoro Moda e Bellezza Motori Musei Musica Parma PodCast Politica Salute e Benessere Scienza Scrittori e Artisti Sport Trailer Turismo e Viaggi Tv Utilità Valtaro
AmiciAmici (www.amiciamici.com) è un © di Gian Marco Tedaldi. Non vi è una periodicità fissa, gli aggiornamenti avvengono quando si ha materiale, tempo e voglia. Non ci si assume la responsabilità per inesattezze o per danni derivati dall'uso di questo sito. Inoltre i collegamenti a siti esterni, i contenuti reperiti da altri siti e/o i video proposti non sono collegati a questo sito e non ne condividono per forza le idee e le convinzioni. Non ci si assume le responsabilità di violazioni a leggi o copyright da parte di terze parti inserite come contenuti aggiuntivi a questo sito. Ogni autore, sia di articoli che di commenti, si assume ogni responsabilità civile e penale di quanto scritto.
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

Con il contributo di BKTPGroup.com Web Agency a Parma offre la sua consulenza su Social Network, SEO, WordPress, Magento, E-Commerce e marketing

Made with in ValTaro