Innalzamento dell’età pensionabile

Politica
pensione

pensione

Innalzare gradualmente l’età pensionabile delle donne nel pubblico impiego a partire dal primo gennaio 2010 e facendo dunque in modo che il tetto dei 65 anni scatti a partire dal 2018.

È quanto prevede un emendamento parlamentare, presentato al decreto legge anticrisi, a prima firma del vicepresidente della commissione Lavoro della Camera Giuliano Cazzola.

Secondo tale norma i risparmi che si ottengono da questa misura andrebbero a finanziare un Fondo per la qualificazione del lavoro delle dipendenti nella pubblica amministrazione da istituire entro tre mesi dall’entrata in vigore della legge con un decreto del ministro della pubblica amministrazione di concerto con il ministro del Welfare, del Tesoro e delle Pari opportunità.

Obiettivo del fondo è, tra l’altro, il finanziamento di “progetti per la valorizzazione delle donne” e la promozione della “conciliazione tra attività professionale e lavoro di cura”.

Non ricadrebbero nella nuova normativa, si legge nell’emendamento, le lavoratrici che al 31 dicembre 2009 abbiano maturato i requisiti per la pensione di vecchiaia, ma anche coloro che “abbiano applicato un regime di prosecuzione volontaria o siano comunque cessate dal servizio prima di avere maturato il diritto a pensione”.

Perfetto, sono d’accordo.

Scritto da Mario Pulimanti

Di la tua:

Abbiamo parlato anche di:

Amici e Sentimenti Annunci Attualità e Società Casa e Giardino Cellulari e Telefonia Cibi e Bevande Cinema Città Dibattito diMartedì Eco e Natura Economia e Finanza Editoriale Feste ed Eventi Foto Fun Guide Internet e Tecnologia Intrattenimento Lavoro Moda e Bellezza Motori Musei Musica Parma PodCast Politica Salute e Benessere Scienza Scrittori e Artisti Sport Trailer Turismo e Viaggi Tv Utilità Valtaro
AmiciAmici (www.amiciamici.com) è un © di Gian Marco Tedaldi. Non vi è una periodicità fissa, gli aggiornamenti avvengono quando si ha materiale, tempo e voglia. Non ci si assume la responsabilità per inesattezze o per danni derivati dall'uso di questo sito. Inoltre i collegamenti a siti esterni, i contenuti reperiti da altri siti e/o i video proposti non sono collegati a questo sito e non ne condividono per forza le idee e le convinzioni. Non ci si assume le responsabilità di violazioni a leggi o copyright da parte di terze parti inserite come contenuti aggiuntivi a questo sito. Ogni autore, sia di articoli che di commenti, si assume ogni responsabilità civile e penale di quanto scritto.
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

Con il contributo di BKTPGroup.com Web Agency a Parma offre la sua consulenza su Social Network, SEO, WordPress, Magento, E-Commerce e marketing

Made with in ValTaro