Come riattivare il metabolismo: 3 consigli infallibili

Salute e Benessere

Perdere il peso in eccesso può essere frustrante. Ci sono alcuni motivi per cui questo processo diventa non proprio facile. Il principale è sicuramente un metabolismo lento o rallentato. Il metabolismo è la velocità con cui il nostro corpo brucia calorie introdotte durante i pasti. Quando questo risulta più lento del normale, iniziano ad esserci una serie di effetti collaterali negativi come, ad esempio, l’affaticamento, gli sbalzi d’umore, la voglia incontrollata di cibo e una maggior difficoltà a perdere peso. Spesso ciò può portare ad essere sfiduciati e a rinunciare per sempre alla dieta. Inoltre, un tasso metabolico basso e poco efficiente porta anche a un aumento del senso di gonfiore, provocando un senso di disagio diffuso.

Fortunatamente, la prima cosa che dobbiamo dirci è che un metabolismo lento non è permanente. Apportando i giusti cambiamenti alle nostre abitudini alimentari e allo stile di vita, è possibile dare una decisiva sferzata al nostro corpo e tornare a bruciare calorie alla velocità della luce. Inoltre, non bisogna pensare che questo sia un processo lungo e difficile. Non ci vuole molto per invertire il senso di marcia e perdere peso in modo funzionale e rapido. Nel corso di questo articolo vedremo 3 consigli per velocizzare il metabolismo e iniziare a raccogliere i benefici di un aumento del tasso metabolico.

Il segreto per dare una sferzata al metabolismo: mangiare ogni tre ore

Molti credono erroneamente che per dimagrire occorra patire la fame e digiunare. Non c’è niente di più sbagliato. Uno dei modi migliori per mantenere attivo il metabolismo e perdere peso è fare dei piccoli pasti ogni tre ore. Questo permette non solo di tenere a bada il senso di fame, ma anche di mantenere costantemente in allenamento il nostro metabolismo. Infatti, già la masticazione da sola permette di attivare il tasso metabolico e innescare la digestione. Ogni spuntino dovrebbe essere bilanciato e avere le tre principali componenti alimentari: una parte proteica, una di carboidrati e delle verdure. La regola dei tre pasti permette anche di affaticare meno il corpo. Per evitare tutti i fastidi per il corpo che una nuova alimentazione comporta, un integratore alimentare come Keto Matcha Blu, acquistabile su https://www.ketomatchablue.com/, può essere la scelta vincente.

Evitare di affaticare troppo la tiroide per velocizzare il metabolismo

La nostra tiroide svolge un ruolo fondamentale nella perdita del grasso corporeo in eccesso. Rilasciando ormoni che influenzano in modo decisivo la temperatura corporea, in qualche modo controlla la velocità con la quale il corpo brucia le calorie. Quando la nostra tiroide funziona in modo ottimale, il metabolismo lavora in modo veloce e funzionale. Tuttavia, nei casi in cui la tiroide non è al massimo, il tasso metabolico rallenta e porta ciò comporta un decisivo aumento del peso corporeo. La chiave per far lavorare bene questa ghiandola è mangiare carboidrati complessi come cereali integrali, legumi e alcune radici. Infatti, contrariamente alle credenze popolari, i carboidrati non fanno ingrassare. Le diete proteiche non fanno che rallentare ulteriormente il metabolismo. Infatti, secondo gli studi più recenti, eliminare i carboidrati dalla propria dieta può portare a una riduzione della funzione tiroidea di circa il 50%.

Migliorare le funzioni metaboliche grazia all’allenamento

Sono i muscoli del corpo a consumare più calori. Dunque, maggiore sarà la massa muscolare, più grande dovrà sarà il consumo di calorie da parte del corpo anche durante il sonno. L’allenamento e l’esercizio fisico sono fondamentali quando si segue una nuova dieta. Un ottimo modo per costruire muscoli è fare cardio con pesi leggeri. Ciò manterrà la frequenza cardiaca elevata durante il processo di definizione e tonificazione muscolare.

Di la tua:

Abbiamo parlato anche di:

Amici e Sentimenti Annunci Attualità e Società Casa e Giardino Cellulari e Telefonia Cibi e Bevande Cinema Città Dibattito diMartedì Eco e Natura Economia e Finanza Editoriale Feste ed Eventi Foto Fun Guide Internet e Tecnologia Intrattenimento Lavoro Moda e Bellezza Motori Musei Musica Parma PodCast Politica Salute e Benessere Scienza Scrittori e Artisti Sport Trailer Turismo e Viaggi Tv Utilità Valtaro
AmiciAmici (www.amiciamici.com) è un © di Gian Marco Tedaldi. Non vi è una periodicità fissa, gli aggiornamenti avvengono quando si ha materiale, tempo e voglia. Non ci si assume la responsabilità per inesattezze o per danni derivati dall'uso di questo sito. Inoltre i collegamenti a siti esterni, i contenuti reperiti da altri siti e/o i video proposti non sono collegati a questo sito e non ne condividono per forza le idee e le convinzioni. Non ci si assume le responsabilità di violazioni a leggi o copyright da parte di terze parti inserite come contenuti aggiuntivi a questo sito. Ogni autore, sia di articoli che di commenti, si assume ogni responsabilità civile e penale di quanto scritto.
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

Con il contributo di BKTPGroup.com Web Agency a Parma offre la sua consulenza su Social Network, SEO, WordPress, Magento, E-Commerce e marketing

Made with in ValTaro