Tipologie di zucchero: dal saccarosio alla stevia

Cibi e Bevande

Lo zucchero è senza dubbio un ingrediente importantissimo nella pasticceria italiana. Permette, infatti, di realizzare tantissime tipologie di dolci, dalle forme ed i gusti più disparati. Lo zucchero, nella sua composizione, deriva dalla barbabietola che immersa in una soluzione con acqua a temperatura di oltre 70 gradi, produce una sostanza zuccherina. Dopo aver fatto ciò, questo liquido viene assorbito dal latte di calce e con l’aiuto dell’anidride carbonica ed anidride solforosa, diventa lo zucchero che da sempre conosciamo. il difetto? Durante tutto questo processo di cristallizzazione, lo zucchero perde tutte le vitamine e i sali minerali che in precedenza aveva. Per questo spesso si ripiega in prodotto un po’ meno raffinati ma ricchi di sostanze nutritive.
Ebbene, fatte queste premesse, tra quante tipologie di zucchero potete scegliere per la preparazione dei vostri dolci? Scopriamolo.

Tipologie di zucchero

Tra le più comuni tipologie di zucchero abbiamo:

  • Saccarosio, lo zucchero per eccellenza, composto da fruttosio e glucosio;
  • Zucchero di canna: dal colore ambrato e dal retrogusto di liquirizia, questo prodotto è poco raffinato, quindi ricco di sostanze nutritive, quali vitamine e ferro;
  • Glucosio: è un monosaccaride ed è uno dei più diffusi in natura. Nonostante il suo alto valore glicemico, questo prodotto è ad alta digeribilità ma soprattutto è a composizione al 100% naturale;
  • Sciroppo d’acero: questo tipo di zucchero è davvero molto utilizzato in America ed è decisamente meno dolce rispetto allo zucchero normale. Contiene tantissime vitamine, tra cui quelle di tipo B e molteplici sali minerali;
  • Miele: è un dolcificante davvero naturale. Poco calorico, facilmente digeribile e non così zuccheroso come si potrebbe pensare. Ha dalla sua il fatto di essere molto sano, in quanto detiene ferro, vitamine, e tantissimi enzimi nella sua composizione. Tuttavia, è un prodotto sconsigliato per chi è diabetico, a causa della presenza del glucosio;
  • Stevia: questa pianta è molto utilizzata nelle pasticcerie Brindisi, Roma ecc… per via della sua grande azione dolcificante. C’è da dire, però, che detiene un basso contenuto di dolcezza, rispetto al classico saccarosio. Tuttavia, rimane comunque un prodotto decisamente molto sano.

Di la tua:

Abbiamo parlato anche di:

Amici e Sentimenti Annunci Attualità e Società Casa e Giardino Cellulari e Telefonia Cibi e Bevande Cinema Città Dibattito diMartedì Eco e Natura Economia e Finanza Editoriale Feste ed Eventi Foto Fun Guide Internet e Tecnologia Intrattenimento Lavoro Moda e Bellezza Motori Musei Musica Parma PodCast Politica Salute e Benessere Scienza Scrittori e Artisti Sport Trailer Turismo e Viaggi Tv Utilità Valtaro
AmiciAmici (www.amiciamici.com) è un © di Gian Marco Tedaldi. Non vi è una periodicità fissa, gli aggiornamenti avvengono quando si ha materiale, tempo e voglia. Non ci si assume la responsabilità per inesattezze o per danni derivati dall'uso di questo sito. Inoltre i collegamenti a siti esterni, i contenuti reperiti da altri siti e/o i video proposti non sono collegati a questo sito e non ne condividono per forza le idee e le convinzioni. Non ci si assume le responsabilità di violazioni a leggi o copyright da parte di terze parti inserite come contenuti aggiuntivi a questo sito. Ogni autore, sia di articoli che di commenti, si assume ogni responsabilità civile e penale di quanto scritto.
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

Con il contributo di BKTPGroup.com Web Agency a Parma offre la sua consulenza su Social Network, SEO, WordPress, Magento, E-Commerce e marketing

Made with in ValTaro