Warning: mysql_num_fields() expects parameter 1 to be resource, boolean given in /web/htdocs/www.amiciamici.com/home/wp-includes/wp-db.php on line 3096

Come si esegue un massaggio rilassante e piacevole

Salute e Benessere

Warning: mysql_num_fields() expects parameter 1 to be resource, boolean given in /web/htdocs/www.amiciamici.com/home/wp-includes/wp-db.php on line 3096

Ogni corso di massaggio Lecce, Milano o Roma insegna una diversa tecnica di massaggio a seconda della scuola e dell’orientamento dottrinale. Prima di perderci nei meandri di un universo sconfinato, però, cerchiamo di delineare un approccio al massaggio comprensibile da tutti, una tecnica valida in ogni situazione e applicabile anche dai non esperti del settore, categoria cui appartiene la stragrande maggioranza di noi.

Creare la situazione

Il contesto, se volete creare una situazione distesa e suggestiva, è fondamentale. Scegliete un olio per massaggio adatto e che piaccia al vostro partner, candele profumate e sistemate la zona massaggi con un buon numero di asciugamani intorno, assicurandovi che il materasso sia confortevole e adatto allo scopo. Ovviamente, non può mancare il sottofondo musicale adatto.

La tecnica di massaggio

Qui consigliamo una tecnica di massaggio pensata soprattutto per il rilassamento fisico e mentale e per sciogliere gli accumuli di tensione e le contrazioni muscolari.

Si inizia dai piedi: chiedete al vostro partner di porsi in posizione supina. Il massaggio deve essere eseguito con i pollici di entrambi le mani, sollecitando con decisione l’arco plantare, quindi scorrere con il dito verso il tallone e l’avampiede. Giunti all’estremità, si consiglia di distendere le dita dei piedi, sollevando un dito per volta, in tal modo permetterete un maggior rilassamento.

Dai piedi, si procede lungo le gambe: accarezzate con delicatezza il polpaccio, facendo pressione sulle zone più rigide e sollecitando il muscolo secondo la tecnica dell’impastamento, senza fare troppa forza; risalite verso alle cosce esercitando una pressione lieve ed uniforme, in modo da distendere i tessuti e la pelle. Lavorate su una gamba per volta e coprite quella a riposo con un asciugamano.

Per la terza fase, chiedete al partner di mettersi a pancia in giù. Ora è il momento di concentrarsi sulla schiena. La tecnica di massaggio più semplice, ma anche molto efficace, è quella che prevede il sistema della vibrazione, ovvero applicare ampi cerchi con il palmo delle mani e, allo stesso tempo, una pressione sui punti maggiormente contratti, specialmente presso le scapole e alla base del collo. Aiutatevi con i pollici per la realizzazione dei cerchi.

Qui, i palmi delle due mani devono disporsi lungo i due lati della spina dorsale e il movimento applicato deve essere parallalo. Applica la tecnica dell’impastamento sulle zone più fiborse e quella del massaggio circolare per i punti più asciutti. Alternate i movimenti passando dalla zona coccigea a quella della spalla e quindi alla nuca e al collo. Prima di massaggiare le scapole, chiedete al ricevente di piegare i gomiti in modo da esporre maggiormente le fasce muscolari.

Braccia, mani e testa

Concludi il massaggio sollecitando le braccia, le mani e la testa, tre punti particolarmente interessati di terminazioni nervose e, dunque, particolarmente sensibili. Accarezzare la parte interna del braccio e le dita con i polpastrelli, usando la tecnica dello sfioramento, e distendi le dita del partner accarezzandole con la punta dell’indice e del pollice.

Concentrarsi infine sul cuoio capelluto e sulle tempie, attraverso movimenti circolatori e utilizzando il pollice, l’indice e il medio., facendo maggior pressione col primo e usando gli altri come perno.

Di la tua:

Abbiamo parlato anche di:

Amici e Sentimenti Annunci Attualità e Società Casa e Giardino Cellulari e Telefonia Cibi e Bevande Cinema Città Dibattito diMartedì Eco e Natura Economia e Finanza Editoriale Feste ed Eventi Foto Fun Guide Internet e Tecnologia Intrattenimento Lavoro Moda e Bellezza Motori Musei Musica Parma PodCast Politica Salute e Benessere Scienza Scrittori e Artisti Sport Trailer Turismo e Viaggi Tv Utilità Valtaro
AmiciAmici (www.amiciamici.com) è un © di Gian Marco Tedaldi. Non vi è una periodicità fissa, gli aggiornamenti avvengono quando si ha materiale, tempo e voglia. Non ci si assume la responsabilità per inesattezze o per danni derivati dall'uso di questo sito. Inoltre i collegamenti a siti esterni, i contenuti reperiti da altri siti e/o i video proposti non sono collegati a questo sito e non ne condividono per forza le idee e le convinzioni. Non ci si assume le responsabilità di violazioni a leggi o copyright da parte di terze parti inserite come contenuti aggiuntivi a questo sito. Ogni autore, sia di articoli che di commenti, si assume ogni responsabilità civile e penale di quanto scritto.
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

Con il contributo di BKTPGroup.com Web Agency a Parma offre la sua consulenza su Social Network, SEO, WordPress, Magento, E-Commerce e marketing

Made with in ValTaro