Viaggio a Capo Verde: arcipelago da sogno

Turismo e Viaggi
Capo Verde

Capo Verde

L’Oceano, l’Africa, il deserto. Sono questi i tre elementi principali di una vacanza a Capo Verde, quel piccolo stato africano che sfrutta meglio di altri la sua posizione sulla linea equatoriale sulla sponda Atlantica del continente.

Capoverde è un piccolo stato di origine coloniale, e non a caso la lingua parlata è il portoghese anche in se in alcuni posti troverete anche persone in grado di comprendere l’italiano.

Rispetto al nostro Paese è più a ovest e per questo il fuso è di 2 ore indietro tranne quando c’è l’ora legale, allorché le ore in meno sono 3. Per arrivare a Capoverde è necessario un passaporto in corso di validità e grazie al suo affaccio su mare non sono necessarie particolari vaccinazioni per visitare questo Stato.

Quando visitarlo? Essendo uno stato equatoriale ogni momento dell’anno è perfetto, ma se proprio si può scegliere allora sarebbe meglio non andarci tra gennaio e marzo, usufruendo delle offerte di viaggio per capo Verde presenti sul web.

Per arrivare a Capoverde è possibile acquistare voli diretti, della durata di 6 ore circa, dall’Italia per i due aeroporti principali dello Stato, quello di Sal e quello di Boavista.

Una volta arrivati è il momento di abbandonare tutti gli schemi con cui viviamo nelle nostre città per tuffarci all’interno di una cultura africana fiera e che non si vergogna di nascondere i suoi legami con il passato.

Una cultura che da parte sua ha avuto la fortuna di svilupparsi in una delle aeree più belle di tutto il continente africano, lì dove ad esempio si trovano spiagge in sabbia finissima come quella di Viana o di Ponta Ervatao, famosa quest’ultima, per essere anche l’attracco di una particolare specie di tartarughe.

Il colore costante del mare è azzurro, e non celeste, e questo perché quasi mai è presente la barriera corallina, ed anche per questo Capoverde è il paradiso per gli amanti di sport come il surf o il windsurf che qui troveranno vento in abbondanza durante tutto l’anno.

Non per questo però mancano punti per immersioni e snorkeling. Due su tutti; la fantastica Grotta di Buracona e l’acqua salata del cratere spento di Pedra de Lume dove anche un sasso sarebbe in grado di galleggiare.

Di la tua:

Abbiamo parlato anche di:

Amici e Sentimenti Annunci Attualità e Società Casa e Giardino Cellulari e Telefonia Cibi e Bevande Cinema Città Dibattito diMartedì Eco e Natura Economia e Finanza Editoriale Feste ed Eventi Foto Fun Guide Internet e Tecnologia Intrattenimento Lavoro Moda e Bellezza Motori Musei Musica Parma PodCast Politica Salute e Benessere Scienza Scrittori e Artisti Sport Trailer Turismo e Viaggi Tv Utilità Valtaro
AmiciAmici (www.amiciamici.com) è un © di Gian Marco Tedaldi. Non vi è una periodicità fissa, gli aggiornamenti avvengono quando si ha materiale, tempo e voglia. Non ci si assume la responsabilità per inesattezze o per danni derivati dall'uso di questo sito. Inoltre i collegamenti a siti esterni, i contenuti reperiti da altri siti e/o i video proposti non sono collegati a questo sito e non ne condividono per forza le idee e le convinzioni. Non ci si assume le responsabilità di violazioni a leggi o copyright da parte di terze parti inserite come contenuti aggiuntivi a questo sito. Ogni autore, sia di articoli che di commenti, si assume ogni responsabilità civile e penale di quanto scritto.
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

Con il contributo di BKTPGroup.com Web Agency a Parma offre la sua consulenza su Social Network, SEO, WordPress, Magento, E-Commerce e marketing

Made with in ValTaro