Un Principe a Berceto

Attualità e Società Politica
berceto

berceto

Berceto, ieri 19 settembre, ha vissuto una delle giornate più belle. S.A.R. il Principe Carlo Ugo di Borbone, Duca di Parma e Piacenza, S.A.R. la Principessa Maria Teresa (sorella) accompagnati da Conte Orazio Zanardi Landi di Veano, Arch. Paolo Conforti e Dott. Andrea Gavazzoli hanno raggiunto, infatti, il natio borgo dei Rossi per partecipare ad una solenne seduta del Consiglio Comunale, incontrare gli studenti delle scuole medie e visitare il bellissimo Duomo.

L’occasione è nata dal piacere dell’Amministrazione Comunale di avere, tra i suoi cittadini onorari, le persone che sono impegnate, in campo Internazionale, a favorire la pace, il benessere e combattere la fame nel mondo.

La cittadinanza onoraria è stata consegnata dal Sindaco Luigi Lucchi dopo che il capogruppo Prof. Enrica Zoppi ne ha letto mirabilmente le motivazioni.

E’ seguito il consueto scambio di doni tra il sindaco e l’illustre ospite e soprattutto è stato insignito, con croce al merito, il Gonfalone del Comune tenuto conto che l’onorificenza molto prestigiosa riguarda ogni residente nel Comune di Berceto che è, a pieno titolo, concittadino del Principe Carlo Ugo di Borbone Parma.

A tutti gli studenti presenti il Principe ha consegnato, dopo aver risposto alle loro domande, una significativa maglietta voluta dall’Amministrazione: SONO UN CITTADINO DELLA VALBAGANZA. Nel clima solenne del Consiglio Comunale quella consegna, quelle strette di mano sono parse, come si desiderava, vere e proprie investiture a cavaliere: CAVALIERE DELLA VALBAGANZA.

Un gesto simbolico ma concreto per iniziare il cammino di riappropiarsi, superando il campanilismo e confini posticci voluti dalla cattiva politica come quelli delle Comunità Montane, della preziosa e moderna identità di vallata. In definitiva il Comune di Berceto, subito dal giorno dopo l’incontro avuto al ristorante Bacher con tutti i Sindaci della Val Baganza (Berceto, Terenzo, Calestano, Felino, Sala Baganza e Parma) e il prof. Antonio Moroni a giusto titolo ritenuto il Patriarca della Val Baganza, ha iniziato a mettere in pratica il deliberato del Consiglio dei Sindaci: operare Intese, accordi di Programmi, iniziative concrete per raggiungere l’obiettivo dell’identità di vallata e governare nella visione di valle.

I piatti squisiti del Ristorante Manubiola hanno poi sancito l’amicizia tra il Principe e i bercetesi.

Scritto da Luigi Lucchi

Nella foto di Emanuele Montali il PRINCIPE, IL SINDACO LUIGI LUCCHI e il capogruppo Prof. Enrica Zoppi.

Di la tua:

Abbiamo parlato anche di:

Amici e Sentimenti Annunci Attualità e Società Casa e Giardino Cellulari e Telefonia Cibi e Bevande Cinema Città Dibattito diMartedì Eco e Natura Economia e Finanza Editoriale Feste ed Eventi Foto Fun Guide Internet e Tecnologia Intrattenimento Lavoro Moda e Bellezza Motori Musei Musica Parma PodCast Politica Salute e Benessere Scienza Scrittori e Artisti Sport Trailer Turismo e Viaggi Tv Utilità Valtaro
AmiciAmici (www.amiciamici.com) è un © di Gian Marco Tedaldi. Non vi è una periodicità fissa, gli aggiornamenti avvengono quando si ha materiale, tempo e voglia. Non ci si assume la responsabilità per inesattezze o per danni derivati dall'uso di questo sito. Inoltre i collegamenti a siti esterni, i contenuti reperiti da altri siti e/o i video proposti non sono collegati a questo sito e non ne condividono per forza le idee e le convinzioni. Non ci si assume le responsabilità di violazioni a leggi o copyright da parte di terze parti inserite come contenuti aggiuntivi a questo sito. Ogni autore, sia di articoli che di commenti, si assume ogni responsabilità civile e penale di quanto scritto.
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

Con il contributo di BKTPGroup.com Web Agency a Parma offre la sua consulenza su Social Network, SEO, WordPress, Magento, E-Commerce e marketing

Made with in ValTaro