FinCuoghi vs FinCuoghi

Foto Sport

FinCuoghi vs FinCuoghi 2007Venerdì, ore 19 e 30 di un caldo maggio.
Campo sportivo Bozzia di Borgotaro (PR).
Le due rappresentative della FinCuoghi: dipendenti di Borgotaro e Bedonia contro dipendenti di Sassuolo si sono sfidati all’ultimo stiramento, con colpi proibiti ed interpretando a modo loro le regole del calcio.
Il racconto della serata sportiva direttamente da un, sudato, giocatore.
FinCuoghi vs FinCuoghi 2007Bella partita!
Sopratutto perchè abbiamo vinto.
3 a 0, ma se i nostri attaccanti non si fossero lasciati impietosire dagli occhi dolci del portiere sassolese e il numero 9 avversario non si fosse mangiato un gol che probabilmente gli costera’ il posto di lavoro, avremmo vinto 10 a 1.
Ma andiamo con ordine.
I sassolini arrivano puntualissimi (e fumano tutti come dei turchi fatta eccezione per Saetti Morandi Tomasini e un altro paio che non conosco, e gia’ li’ capiamo che scoppieranno dopo 15 minuti) e arrivano, come previsto, con un sacco di femmine piacenti che si accomodano sugli immensi spalti dello stadio valtarese.
FinCuoghi vs FinCuoghi 2007Noi siamo sul campo dalle 18.00 a provare gli schemi, i calci da fuori e alle caviglie e non siamo accompagnati da nessuno, nemmeno dai genitori.
Il campo e’ bellissimo, ma ENORME, pare una prateria, mancano solo gli indiani e i bisonti.
Noi abbiamo le maglie azzurre, fichissime, i sassolini invece nere e truci, poi noi siamo anche piu’ belli.
Noi siamo in formazione tipo, con una linea difensiva degna di una buona squadra di categoria, un buon centrocampo e un attacco che farebbe invidia all’Inter.
Le star sono Rossano Borzoni in difesa e Gian Marco Emanuelli in attacco, ma tutti , dico tutti i valtarini sono buoni giocatori, praticamente 18 titolari, nessuna riserva.
Allenatori Luca Borzoni e Ettore Marchini che hanno gestito i cambi in modo da avere forze fresche lungo tutta la durata dell’incontro in tutti i reparti.
FinCuoghi vs FinCuoghi 2007La partita inizia ed e’ un assalto all’arma bianca, si gioca praticamente solo nella meta’ campo del Sassuolo, salvo sporadiche incursioni dei modenesi nella meta’ campo valtarese, sempre ottimamente tamponate dagli arcigni difensori di  montagna (Borzoni, Paini, Becci, Bertoli) e filtrate dal deciso centrocampo (Calchini, Botti D., Chilosi).
L’ attacco impazza (Rondi, Emanuelli, Pattoneri), ma e’ un attacco “buono“: forse per paura di far male al portiere tirando forte, i nostri centravanti cercano sempre di piazzare la palla, oppure tentano di passarsela anche a tre metri dalla porta.
Ma, alla fine, chi se ne frega…
perche’ tanto il gol arriva: lancio in verticale, filtro di Emanuelli, tocco di piatto destro di Rondi a sbilanciare il portiere e palla nell’angolino sinistro.
I sassolini pero’ giocano, ehhhh se giocano, ce li aspettavamo piu’ remissivi e imbranati, invece, nonostante tutto, tengono bene il campo e hanno buone individualita’, il 2, il 7, il 9 in particolare.
Il 9 pero’, mi dispiace scriverlo perche’ probabilmente stamattina al posto della sua scrivania avra’ trovato un vaso di fiori e una copia di “Annunci di lavoro“, si e’ mangiato un gol, clamoroso!
Noi lo ringraziamo e lo invitiamo a cena, consci del brutto momento che deve aver passato e che stara’ tuttora passando, ricordandogli pero’ che il calcio e’ solo uno sport e che le soddisfazioni della vita sono altre.
Quali non e’ dato sapere, ma insomma qualcosa dovevo pur scrivere.
Lancio dalla destra, liscio del nostro comunque ottimo portiere Mirco Botti, palla a centro area con porta sguarnita per lo smarcatissimo 9 che controlla all’altezza del dischetto del rigore, traccheggia, cincischia, manda i baci, gia’ esultante, alle belle sugli spalti, pregustando gia’ il premio al goleador, finche’ il mitico Becci, animato da un furore agonistico degno di Achille, recupera da tergo e manda la palla in calcio d’angolo.
Sarebbe stato il pareggio, avrebbe riaperto la partita.
Ma cosa dico?
Pero’, mannaggia mannaggia, la porta del Sassuolo pare stregata e la palla non entra, nossignore non entra.
Iniziano i cambi, Sabini per Chilosi, Delnevo per Bertoli, Peli per Calchini, Leonardi per Pattoneri e Devoti per Becci, Maestri per Rondi, ma il risultato non cambia, nonostante i primi avvoltoi inizino a volteggiare sulla panchina sassolese.
E finisce il primo tempo.
FinCuoghi vs FinCuoghi 2007Bombole di ossigeno, bambole gonfiabili, bottiglie d’acqua, integratori multivitaminici, siringhe misteriose, segnalazioni alla Procura di Torino alla cortese attenzione del Dr. Guarinello (si sa che il doping trova substrato fertile nei campionati amatoriali del resto).
Sugli spalti molto pubblico non solo dipendenti costretti per ragioni contrattuali a partecipare festanti all’evento, ma anche curiosi, semplici appassionati e qualche autorita’ su tutti il Dr. Salvatore Oppo Sindaco di Borgo Val di Taro accompagnato dal nostro titolare Dr. Ettore Cuoghi, non si sa se qui in funzione di tifoso o a vigilare che i calci venissero dati al pallone e non alle gambe.
E inizia il secondo tempo.
I sassolini, confortati e integrati dalle sostanze di cui sopra iniziano vementi e prementi, si affacciano coraggiosi nella meta’ campo valtarese, finche’ un’azione solitaria e travolgente di Maestri non li rimette al loro posto.
Gol!!!
Il possesso palla comunque, grazie a Emanuelli che fa il regista avanzato e’ praticamente quasi solo valtarese.
C’e’ anche il tempo per qualche entrata fallosa mica tanto amichevole, ma insomma tutto nella norma.
Poi altri cambi poi altre azioni sprecate, poi una discesa verticale di Emanuelli che tenta il pallonetto sul portiere (anche nel secondo tempo vige la regola, non facciamogli male, ha figli, famiglia, mutuo, cane, casa al mare…) che smanaccia, palla sul piede sinistro di Chilosi che, fortunello, e’ mancino e 3 a 0.
FinCuoghi vs FinCuoghi 2007La partita finisce praticamente qui, perche’ la fatica e’ tanta nonostante i tempi siano stati di trenta minuti e nonostante i sassolini, abbiano tentato l’attacco suicida in massa per tornarsene a casa con almeno un gol segnato.
Ah dimenticavo: a calcio si gioca da sempre 11 contro 11 e non 11 contro 14 come e’ stato nell’ultimi 5 minuti dell’incontro.
Tse’….

.::Galleria Fotografica 

Scritto da Roberto Chilosi

P.s.: chi vuole integrare con i propri scatti lo può fare inviando tutto per email, oppure ci sono sempre i graditi commenti a fondo pagina 😉

P.s.2: un grazie enorme ai giocatori per lo “spettacolo” che ci hanno regalato e a Roberto per l’articolo fantastico che ci ha inviato.

Di la tua:

Lascia un commento

Abbiamo parlato anche di:

Amici e Sentimenti Annunci Attualità e Società Casa e Giardino Cellulari e Telefonia Cibi e Bevande Cinema Città Dibattito diMartedì Eco e Natura Economia e Finanza Editoriale Feste ed Eventi Foto Fun Guide Internet e Tecnologia Intrattenimento Lavoro Moda e Bellezza Motori Musei Musica Parma PodCast Politica Salute e Benessere Scienza Scrittori e Artisti Sport Trailer Turismo e Viaggi Tv Utilità Valtaro

AmiciAmici (www.amiciamici.com) è un © di Gian Marco Tedaldi. Non vi è una periodicità fissa, gli aggiornamenti avvengono quando si ha materiale, tempo e voglia. Non ci si assume la responsabilità per inesattezze o per danni derivati dall'uso di questo sito. Inoltre i collegamenti a siti esterni, i contenuti reperiti da altri siti e/o i video proposti non sono collegati a questo sito e non ne condividono per forza le idee e le convinzioni. Non ci si assume le responsabilità di violazioni a leggi o copyright da parte di terze parti inserite come contenuti aggiuntivi a questo sito. Ogni autore, sia di articoli che di commenti, si assume ogni responsabilità civile e penale di quanto scritto.
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

Con il contributo di BKTPGroup.com Web Agency a Parma offre la sua consulenza su Social Network, SEO, WordPress, Magento, E-Commerce e marketing

Made with in ValTaro